Borse studio
Iscrizioni

Una scuola bilingue

Una scuola bilingue

Una scuola bilingue2022-02-09T10:22:42+01:00

Ready Steady Go!!

“Una lingua ti apre un corridoio per la vita.
Due lingue ti aprono tutte le porte lungo il percorso”
Frank Smith

Entro i sei anni, il nostro cervello è in grado di assimilare una seconda lingua in maniera naturale, senza lo studio. Con la scuola primaria arrivano i libri, le lezioni e forse anche i corsi di lingua privati: crescendo, imparare una lingua straniera diventa sempre più un’attività complessa che richiede applicazione.

I bambini da quando nascono fanno ESPERIENZA della propria lingua madre capendo come impostare una frase, come formulare una domanda, come coniugare i verbi più semplici, senza doverli apprendere dai libri. Il periodo dai 0 ai 6 anni è anche il periodo migliore per imparare una seconda lingua senza sforzo.

Live what we learn. Learn what we live.

Viviamo ciò che impariamo. Impariamo ciò che viviamo.

Nella scuola dell’infanzia Domenico Corà la lingua straniera viene proposta attraverso l’ESPERIENZA, learning by doing, con l’esposizione ad entrambe le lingue, italiana e inglese, nei diversi momenti della giornata, dall’accoglienza al pranzo, così come durante tutti i laboratori proposti che siano manipolativo-espressivi, logico matematici, di coding o di pregrafismo, di motricità fine o educazione motoria.

Laboratori esclusivamente in lingua inglese:

Make A Circle, English through Theatre

Attraverso l’uso di tecniche teatrali, storie drammatizzate, canzoni, giochi e tanto movimento, si propone l’inglese in modo divertente e dinamico.

Make Yoga Circle

L’inglese e lo yoga si fondono per dar vita ad una lezione divertente, fisica e al contempo indirizzata alla ricerca di uno sviluppo armonioso tra corpo e mente.

Le insegnanti di sezione sono affiancate durante alcune delle attività da lettori madrelingua (o qualificati con C2) che creano un’interazione esclusivamente in lingua inglese.

La scuola crede nell’importanza di un approccio all’inglese che sia attivo, sereno e divertente.
Tutti impariamo di più e meglio se siamo nel posto in cui ci piace stare e se colui che ci insegna ci piace. L’ambiente giusto per il bambino è quello stimolante, coinvolgente, rilassato e sicuro. Le insegnanti e i madrelingua agiscono tramite la buona relazione in maniera autentica e positiva, felice e amorevole.

L’esperienza del bilinguismo in questa scuola intende essere gioiosa e arricchente per tutti i bambini.

Learning another language is not only learning different words for the same things but learning another way to think about things.

Imparare una lingua non è solo imparare parole diverse per le stesse cose, ma è imparare un nuovo modo di pensare a quelle cose.

L’arricchimento che si ottiene con una nuova lingua è ben più rilevante della lingua stessa, Imparare una lingua straniera ha anche molti altri vantaggi.

  • I bambini, approcciandosi ad una nuova lingua straniera, scoprono che un oggetto, un animale, un’azione esistono liberi dal loro nome. E’ un aspetto, aldilà della lingua, che coinvolge l’intero suo modo di guardare il mondo e di confrontarsi con esso, è vero nutrimento per lo sviluppo del pensiero creativo.
  • La lingua straniera fornisce ai bambini una via diversa per comprendere il mondo da una prospettiva totalmente nuova. Questo alimenta anche la loro empatia e comprensione verso gli altri in un momento importante della loro crescita, incoraggiandoli a pensare in un modo nuovo.

Gli effetti positivi

L’esposizione ad una lingua straniera ha effetti positivi su tutte le funzioni cognitive.

Memoria

Contribuisce positivamente anche al potenziamento dei nostri centri di memoria. Acquisire una nuova lingua è come dare nuova energia al cervello, aiutandolo a diventare più efficiente.

Attenzione

Lo sviluppo del linguaggio è in stretta relazione con lo sviluppo dell’attenzione (cioè la capacità di focalizzare e mantenere l’attenzione). Il focalizzarsi su stimoli linguistici diversi è un ottimo allenamento nel mantenere l’attenzione in generale, sia sul linguaggio verbale (il parlato) che a quello non verbale (i gesti, le posture, le espressioni), che funge da tramite per la comprensione.

Potenziamento cognitivo

La capacità delle persone bilingue di destreggiarsi tra due lingue “riorganizza” le connessioni nel cervello. Così, i cervelli degli individui che parlano due lingue sono fatti in modo tale da riuscire a elaborare più facilmente due informazioni contemporaneamente.

Plurilinguismo

Imparare una seconda lingua, predispone il bambino a potere imparare facilmente anche altre lingue.

Gli effetti positivi

L’esposizione ad una lingua straniera ha effetti positivi su tutte le funzioni cognitive.

Memoria

Contribuisce positivamente anche al potenziamento dei nostri centri di memoria. Acquisire una nuova lingua è come dare nuova energia al cervello, aiutandolo a diventare più efficiente.

Attenzione

Lo sviluppo del linguaggio è in stretta relazione con lo sviluppo dell’attenzione (cioè la capacità di focalizzare e mantenere l’attenzione). Il focalizzarsi su stimoli linguistici diversi è un ottimo allenamento nel mantenere l’attenzione in generale, sia sul linguaggio verbale (il parlato) che a quello non verbale (i gesti, le posture, le espressioni), che funge da tramite per la comprensione.

Potenziamento cognitivo

La capacità delle persone bilingue di destreggiarsi tra due lingue “riorganizza” le connessioni nel cervello. Così, i cervelli degli individui che parlano due lingue sono fatti in modo tale da riuscire a elaborare più facilmente due informazioni contemporaneamente.

Plurilinguismo

Imparare una seconda lingua, predispone il bambino a potere imparare facilmente anche altre lingue.

Le proposte della Fondazione Domenico Corà

Nido integrato
Scuola infanzia

La scuola comunica

Il bilinguismo

L’insegnamento precoce delle lingue come strumento di arricchimento e potenziamento cognitivo per il bambino. Gli psicolinguisti ritengono che solo l’apprendimento ...

Torna in cima